La cucina per eliminare lo stress!


Come si sa, oggigiorno viviamo una vita frenetica, in cui siamo attanagliati dallo stress e non abbiamo neanche un minuto per rilassarci...
Beh, non preoccupatevi! ;)
Basta poco per ritrovare il buon umore e la serenità con la fantasia in cucina!
Io sarò lietà di presentarvi le mie ricette "tirami-sù", dai dolci ai piatti tipici regionali, e di darvi anche tanti suggerimenti utili!

giovedì 5 aprile 2012

Pasta alla chitarra con ragù abruzzese

Questo primo piatto è tipico dell'Abruzzo e si fa nel periodo di Pasqua. Gli spaghetti "alla chitarra" sono proprio abruzzesi e si chiamano così perchè si fanno con un attrezzo antico detto, appunto, "chitarra" (vedi fine post).
E' un telaio rettangolare di legno sul quale sono fissate delle corde metalliche che se si pizzicano emettono un suono simile a quello dello strumento musicale.


Ecco la ricetta originale:

Ingredienti:                                              

per la pasta all'uovo (per 4 persone):
- 400 g di farina
- 4 uova

per il ragù abruzzese:
- 300 g di polpa d'agnello tagliata a dadini
- un peperone giallo
- un peperone rosso
- sale qb

- peperoncino forte qb
- una cipolla
- uno spicchio d'aglio
- mezzo bicchiere di vino bianco secco
- una foglia d'alloro
- 2 rametti di maggiorana
- pecorino abruzzese grattugiato stagionato
- 600 g di pomodori pelati
- olio qb

Preparazione:
In una padella mettete a soffriggere con l'olio la cipolla, l'aglio, aggiungete i pezzetti d'agnello, rosolate, mettete il vino e fate evaporare.
Aggiungete l'alloro, la maggiorana, il peperoncino, i pomodori schiacciati, il sale e fate cuocere lentamente.
In un'altra padella mettete l'olio e i peperoni tagliati a listarelle sottili sottili, fateli rosolare e poi aggiungeteli al sugo, portando tutto a cottura.
Intanto lessate la pasta. Una volta cotta, scolatela, mettetela su un bel vassoio, cospargeteci sopra il ragù e una bella manciata di pecorino abruzzese.


























La chitarra

Con questa ricetta partecipo al contest:

4 commenti:

  1. Eccomi qui cara Giovanna ma certo prendo anche il tuo banner, mi fà tanto piacere!!
    Blogger non mi fà ne togliere e ne aggiungere i blog uff così con il banner arrivo da te!!
    Buon Lunedì!!
    Anna
    p.s. hai le parole di verifica è difficile commentare :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna! Si, è vero. Avevo il codice per i commenti attivato ma non lo sapevo! Meno male che me lo hai detto tu! ora l'ho tolto, non dovrebbe più esserci :) buon lunedì anche a te!

      Elimina
  2. Grazie carissima ^_^
    preso il banner
    bacioni!!

    RispondiElimina
  3. ottima ricetta, inserita! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina